Incentivi i.c.b.i. per i veicoli commerciali dual-fuel (diesel)

banner

I contributi sono destinati ai veicoli commerciali leggeri N1 inferiori a 3,5t, compresi quelli destinati ad attività di trasporto merci in conto terzi.
E’ riconosciuto un contributo di € 750,00 per ogni veicolo commerciale trasformato diesel/GPL e di € 1.000,00 per ogni veicolo trasformato diesel/metano.
Il costo delle trasformazioni dovrà rispettare il listino prezzi massimi (allegato 1), concordato dalle Associazioni rappresentative del comparto industriale e artigianale GPL e metano autotrazione.

Soggetti beneficiari del Progetto e requisiti aziendali

Sono ammissibili alle agevolazioni le aziende che, alla data di presentazione della domanda, siano in possesso dei seguenti requisiti:
a. essere aziende o enti pubblici aventi sede in un Comune aderente alla Convenzione ICBI;
b. aver nominato il Mobility Manager Aziendale o di Area;
c. essere regolarmente costituite e iscritte nel Registro delle Imprese;
d. essere nel pieno e libero esercizio dei propri diritti civili, non essere in liquidazione volontaria e non essere sottoposte a procedure concorsuali;
e. non trovarsi in nessuna delle condizioni individuate dall’art. 1 del Regolamento CE 1998/2006, nel rispetto del regime comunitario de minimis;
f. essere disponibili a sottoporre i veicoli trasformati al monitoraggio delle prestazioni previste dal al paragrafo 8, punti a e c



Val d'Aosta Piemonte Liguria Lombardia Trentino Alto Adige Veneto Friuli Venezia Giulia Emilia Romagna Toscana Marche Umbria Lazio Abbruzzo Molise Campania Puglia Basilicata Calabria Sicilia Sardegna